Contenuti
La normativa sulla famiglia, sul divorzio e sulla separazione personale dei coniugi - contratto di lavoro e principali normative regolanti il rapporto di lavoro - la coppia: la sua formazione, le sue evoluzioni, le sue crisi e i suoi conflitti - lo sviluppo psico-affettivo del bambino e le ripercussioni che una separazione coniugale possono avere su di esso - opportunità, struttura e svolgimento della mediazione - natura e fondamenti della mediazione familiare - tecniche delle mediazione - conflitti - negoziazione - disagio dei minori - affidamento di figli, la divisione dei beni, assegno mensile.
Obiettivi
Il mediatore familiare è un operatore adeguatamente formato alla comprensione, sul piano psicologico, del conflitto coniugale e familiare. Ha capacità di promuovere nei partner/genitori le risorse, le competenze, la motivazione al dialogo e a prevenire il disagio dei minori. Più precisamente, il mediatore familiare aiuta la coppia: - A rimuovere le difficoltà legate ad una comunicazione troppo esasperata e conflittuale; - A creare uno spazio di incontro e di dialogo con il partner; - A trovare accordi concreti, costruttivi e personalizzati, ampliando la gamma delle possibili soluzioni;
Sbocchi Professionali
Il mediatore familiare svolge la propria attività professionale in Enti pubblici, enti privati, poli territoriali del terzo settore o in qualità di libero professionista.
DURATA
300 ore Aula + 200 ore Stage
LIVELLO EQF
5
REQUISITO INGRESSO
Diploma di Scuola Media Superiore
CERTIFICAZIONE FINALE
Qualifica Professionale di
Mediatore Familiare